CORRISPETTIVI TELEMATICI, per le aziende del settore commercio al dettaglio che certificano le transazioni commerciali verso le persone fisiche mediante scontrini o ricevute. Per recuperare e importare in contabilità i dati dei corrispettivi dai Registratori Telematici

La legge di bilancio 2019 obbliga tutti i soggetti «esercenti del commercio al dettaglio e assimilati» alla memorizzazione elettronica dei corrispettivi tramite produzione del documento commerciale e all’invio telematico dei corrispettivi giornalieri all’Agenzia delle Entrate; infine abolisce l’obbligo di compilazione del registro dei corrispettivi.

Le date ultime di adeguamento all'obbligo, a fronte della moratoria introdotta dal Decreto Crescita, sono:

  • 31 dicembre 2019 per gli esercenti sopra i 400 mila euro
  • 30 giugno  2020 per tutti gli altri esercenti. 

Esigenze

  • Evitare di recuperare a mano  dal portale i dati dei corrispettivi dal portale Fatture & Corrispettivi grazie al recupero automatico dei dati
  • Risparmiare tempi e costi nella contabilizzazione grazie all'importazione automatica in Arca EVOLUTION
  • Minimizzare gli errori grazie all'automazione totale del processo

DATAPRIME S.R.L.

P.I. 03477820785

Sede legale

Via Panagulis, 32/36

87036 Rende (CS)

Telefono: 0984 462018

Sede operativa

Viale Magna Grecia, 298

88100 Catanzaro

Telefono: 0961 024370

 

Sede operativa

Via Laboccetta, 7

89133 Reggio Calabria

Telefono: 0965 890809

 




Powered by DATAPRIME