Trattato di Diritto penale - Cybercrime


Prezzo: 125,00


Ti devi loggare per prenotare questo prodotto


DESCRIZIONE:
Il trattato approfondisce, in modo completo ed esaustivo, le principali questioni del diritto penale e processuale penale legate alle tecnologie informatiche.
Ha una destinazione scientifica e professionale ed è suddiviso in 4 parti:

 

- Parte I - DIRITTO PENALE SOSTANZIALE. Questioni e prospettive di fondo: una visione d'insieme sulla responsabilità penale dell’Internet Provider e degli enti per i reati informatici ex D.lgs. 231, sulle fonti internazionali ed europee e sulla validità nello spazio della legge penale.

 

 
- Parte II - DIRITTO PENALE SOSTANZIALE. Tematiche di carattere specifico: ad esempio, Cyberterrorismo, istigazione a delinquere via Web, tutela dei minori e pedopornografia telematica, Cyberstalking, Cyberbullismo, tutela della libertà e della riservatezza della persona, falsità informatiche, furto di identità digitale, diffamazione via web, frodi informatiche e truffe on line, Cybericiclaggio, riservatezza e diritto alla Privacy, diritto d’autore, indebita utilizzazione di carte di credito.

 

 
- Parte III - DIRITTO PENALE SOSTANZIALE. Le nuove frontiere: robotica, biorobotica, potenziamento cognitivo, profili penali dell'Internet of Things.

 

 
- Parte IV - DIRITTO PROCESSUALE PENALE. Documento informatico, prove atipiche, Convenzione di Budapest, ispezioni, perquisizioni e sequestri di dati e sistemi, misure atte a garantire la ripetibilità dell'atto di indagine “informatica”, indagini di digital forensics, competenza della procura distrettuale, data retention, collaborazione internazionale tra autorità investigative e giudiziarie, intercettazioni a mezzo del c.d. captatore informatico, il caso “Apple-F.B.I.”, indagini informatiche in relazione al cloud computing, indagini informatiche per i reati commessi a mezzo del deep web.

PIANO DELL'OPERA:
<>STRUTTURA <>PARTE I <>DIRITTO PENALE SOSTANZIALE: Questioni e prospettive di fondo <>1. Profili tecnico-informatici e filosofici <>2. Diritto penale e tecnologie informatiche: una visione d’insieme <>3. Cyber- criminality: le fonti internazionali ed europee <>4 La legge penale nello spazio, fra evoluzione tecnologica e difficoltà applicative <>5. La responsabilità di persone giuridiche ed enti per i reati informatici ex D.lgs. 231

 

<>  <>PARTE II <>DIRITTO PENALE SOSTANZIALE: Tematiche di carattere specifico <>  <>1. I delitti con finalità di terrorismo con specifiche aggravanti “tecnologiche” <>2. Il cyberterrorismo di matrice religiosa <>3. L’istigazione a delinquere via Web <>4. L’Istigazione a pratiche di pedofilia e pedopornografia <>5. L’associazione per delinquere “informatica” <>6. Le falsità “informatiche” <>7. La tutela penale delle carte di pagamento <>8. La sostituzione di persona mediante “furto” di identità digitale <>9. La diffamazione via web nell’epoca dei social network <>10. Il contrasto della pedopornografia telematica: le ipotesi criminose dell’ art. 600 ter c.p. <>11. La detenzione di materiale pornografico minorile e problematiche del web: art. 600 quater c.p. <>12. La pedopornografia virtuale e la lotta al “nemico” in rete. Il discrimine tra diritto penale del fatto e diritto d’autore <>13. Minori, sexting e diritto penale <>14. L’adescamento di minorenni (art 609 undecies c.p.) <>15. Il “Cyberstalking” <>16. Il “Cyberbullismo” <>17. I reati contro la riservatezza informativa: la tutela del domicilio informatico e delle comunicazioni <>18. “Sex-torsion” via web e minaccia a mezzo ransomware: la nuova frontiera del delitto di estorsione <>19. I delitti contro l’integrità dei dati, dei programmi e dei sistemi informatici <>20. Le frodi informatiche <>21. Il “Cybericiclaggio” <>22. Riservatezza e diritto alla privacy: in particolare la responsabilità per omissionem dell’internet provider <>23. Gli obblighi dei fornitori dei servizi di comunicazione elettronica in caso di violazione dei dati personali (data breach) ed il delitto dell’art. 168 D. LGL n. 196 /2003 <>24 Il sistema delle tutele nel Regolamento UE 679/16 sulla protezione dei dati personali <>25. I reati in materia di protezione dei dati personali <>26. La tutela penale del diritto d’autore nell’era di Internet

 

<>  <>PARTE III <>DIRITTO PENALE SOSTANZIALE: Nuove frontiere <>  <>1. Robot, Cyborg e intelligenza artificiale <>2. Potenziamento cognitivo e diritto penale <>3. I progetti di legge sulle fake news e la disciplina tedesca a confronto <>4. Il cyberwarfare: gli scenari della guerra informatica

 

<>  <>PARTE IV <>DIRITTO PROCESSUALE PENALE <>  <>1. Le prove informatiche: questioni introduttive e generali <>2. Il mutamento delle categorie tradizionali: il documento informatico <>3. Prova informatica e mancato rispetto delle best practices: lineamenti sistema sulle conseguenze processuali <>4. La convenzione di Budapest del 2001 e la legge di ratifica n. 48 del 2008 <>5. Ispezioni e perquisizioni di dati e sistemi <>6. Sequestro di dati e sistemi <>7. L'intercettazione di flussi telematici (art. 266 bis c.p.) <>8. Accertamento tecnico ripetibile: la gestione del reperto informatico <>9. Le indagini di digital forensics di iniziativa della polizia giudiziaria <>10. La competenza della procura distrettuale per i reati informatici <>11. Le indagini informatiche per i reati di cyberterrorisimo <>12. Le indagini informatiche per i reati di pedopornografia on line <>13. L'istituto della data retention dopo la sentenza della Corte di Giustizia del 2014 <>14. Il trattamento (anche elettronico) dei dati personali per finalità di accertamento dei reati <>15. La collaborazione internazionale tra autorità investigative e giudiziarie in materia di indagini informatiche <>16. La transnazionale della prova digitale in ambito europeo: una proposta per l’adozione di uno standard <>17. Le intercettazioni a mezzo del c.d. captatore informatico o “trojan di Stato” <>18. Sui limiti dell'obbligo per il privato di collaborare ad attività di digital forensics: il caso “Apple-F.B.I.” <>19. Aspetti giuridici e tecnici del cloud forensics <>20. Deep web, dark web e indagini informatiche
DETTAGLI DEL PRODOTTO:
Codice prodotto: 00231586
Area: Area Legale



2018 - DATAPRIME - P.I. 03477820785 - Policy & Cookie - Site By InMEDIA